Nuova grafica per i negozi Etsy


SitoArticolo3


A partire dal 5 di Aprile, i negozi Etsy hanno cominciato a cambiare grafica, uno dopo l’altro. In effetti, circa 3 settimane prima, lo staff di Etsy aveva presentato la nuova home page dei negozi. Essi si trovano ora strutturati come un’unica schermata in cui sono riassunte tutte le pagine da cui era composto prima il negozio.

SitoArticolo3Screen

In alto troviamo una nuova copertina (o cover), le cui dimensioni minime sono 1200x300px e quelle consigliate sono 3360x840px. Quale è la differenza tra le due versioni di dimensioni? Un leggero miglioramento in termini di qualità dell’immagine. In effetti una cover caricata con le dimensioni inferiori, apparirà leggermente più sfocata rispetto alle dimensioni consigliate.
Subito sotto la cover ci sono il titolo del negozio con il motto, l’icon e le statistiche, spicca inoltre la foto del venditore, che acquista molto più risalto rispetto a prima.

SitoArticolo3Screen2

Si ha ora anche la possibilità di mettere in evidenza 4 articoli del negozio andando sulla gestione delle inserzioni e cliccando la stellina sotto agli articoli che vogliamo rendere prominenti. Si possono selezionare più articoli, in quel caso, se qualcuno di essi dovesse essere venduto ed esaurito (ossia non vi sono più oggetti disponibili per quell’articolo) un altro di quelli in evidenza prenderebbe il suo posto.
Dei comodi link (a cui però bisogna far caso), sempre presenti in alto nella schermata, anche quando scrolliamo la pagina, ci permettono di saltare facilmente da un punto all’altro della homepage, così da poter raggiungere rapidamente le recensioni, o gli articoli o le altre sezioni del negozio.
Un altro cambiamento positivo riguarda le sezioni del negozio, che sono stati aumentati da 10 a 15.

Considerazioni finali
In generale la nuova homepage è graficamente piacevole, nulla da ridire su questo, ma non sarà un tantinello lunga? Le condizioni di vendita, importantissime per alcuni negozi, sono state poste per ultime, in basso alla pagina e dunque forse poco visibili per un possibile acquirente. Inoltre, Etsy ha proposto alcune condizioni del negozio preconfezionate, che daranno ai negozi che scelgono di utilizzarle, un bonus in termini di posizionamento nelle ricerche. Ciò con lo scopo di riempire le condizioni per quei negozi che non si sono mai curati di scriverle, che se da una parte è un vantaggio per gli acquirenti, dall’altro mi chiedo se non sia uno svantaggio per chi si è preso la briga di spiegare nel dettaglio il proprio lavoro e le proprie possibilità, sopratutto per quei negozi che hanno articoli particolari, per cui 4 righe generiche sono pressoché inutili.
Chi avrà ragione? Lo scopriremo solo vivendo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anti-spam *